Qualche riga su di me e sul perché... 

Per professione mi occupo di comunicazione, amo da sempre la creatività e ho la passione di coltivare passioni tra cui la ceramica e la cartapesta.  Abito a Milano con il mio compagno e il mio bassotto ma sono cresciuta e vissuta in provincia fino a pochi anni fa. Capita che a volte proprio la provincia riesca a forgiare il desiderio di guardare oltre: dove gli stimoli dall’esterno sono minori si attinge alle proprie risorse interiori, inventandosi mondi. Mi piace guardare oltre, o almeno provarci. 

L'idea di un Blog si è affacciata nei primi giorni di questo difficile periodo, quando a Milano, soprattutto in alcuni quartieri, iniziava ad aleggiare un'aria da coprifuoco, un silenzio surreale, un "tempo sospeso" appunto, accompagnato dalla sensazione netta e distinta che qualcosa di grosso stesse accadendo proprio sotto ai nostri occhi increduli e impreparati. 

Dedico queste pagine a tutti coloro che, un pò come me, hanno voglia di continuare a credere che questo tempo, seppur inevitabilmente pregno di un profondo senso di sofferenza collettiva, possa essere anche foriero di intime riflessioni e di pensieri insoliti, capaci di trascinare a galla sentimenti ed emozioni che adesso, più che mai vogliono prendere vita. 

Con l'intento di sentirci un pò meno distanti, un pò meno “preda dei venti”, scoprendo che anche altri, stanno indagando nei meandri delle proprie paure e dello sconforto o invece stanno cogliendo le opportunità che ogni tempo offre, vorrei raccogliere e postare i ritratti, i racconti e i pensieri che vorrete regalarmi: voci da città e luoghi diversi, tutte legate da quello che stiamo vivendo. 

Sarò quindi felice di pubblicare ogni testo che vorrete inviare, purché in linea con il progetto. Le immagini a corredo del testo potrebbero essere sostituite con altre. 

Potete scrivere a: postmaster@iltemposospeso.it oppure registrarvi al sito per rimanere aggiornati sulle nuove pubblicazioni e inviare i testi. 

Ogni autore viene citato con il nome, a richiesta, se indicato, il cognome, la professione e la città, in modo da collocare i pensieri geograficamente e unire voci da ogni dove. 

Grazie a chi ci sarà, a chi leggerà e anche a tutti gli altri. 

#iorestoacasa 

 

Serena

Iscriviti al blog, invia il tuo commento e 

se vuoi invia il tuoi testi da pubblicare 

© 2020 Powerwd By Il Tempo Sospeso