...una storia per essere migliori - Cap.9

La Storia di un IO - dedicata a mio figlio e alla sua dislessia



9° EPISODIO

("La storia di un IO" è il progetto di un papà photo-reporter scritto in questo tempo fermo di coronavirus e dedicato al figlio. Un romanzo social in cui Marco, l'autore, narra le proprie avventure per il mondo, all'inseguimento dello scatto perfetto, di un viso sconosciuto, di un angolo di meraviglia da documentare. In queste parole, il racconto del mondo "di prima" e l'immagine di quello odierno si mescolano e danno vita ad una narrazione volutamente "in colonna" pensata per facilitare la lettura di chi soffre di dislessia.)


D’altronde sei tu con la tua prof di italiano con tutta la tua classe, una delle prime del liceo scientifico di Cuneo che mi hai, mi avete inviato a tenere una lezione sulla mia professione di Photo-reporter. E su alcuni reportage che ho realizzato È così che ho pensato se questi ragazzi più che alla fotografia e al giornalismo sono interessati alle tante avventure che mi è capitato di vivere

Forse val la pena di scrivere una storia per me e per mio figlio Una storia che ci aiuti a superare le nostre difficoltà nel leggere e nel godere della letteratura Una storia che ci consenta di desiderare d’essere uomini migliori

Anche se

ora siamo qua

a vivere rinchiusi

quasi volontariamente

nelle nostre case

nelle nostre abitazioni

che in questo frangente

in questa circostanza

si sono trasformate

in una prigione privata

e senza grate


Ci siamo chiusi

nelle nostre case

così

come ci hanno intimato.


Guardo il mondo

attraverso il balcone e le finestre

vedo solo

strade deserte

osservo la natura

che pian piano

si riprende i suoi spazi


Gli animali tutti

dalle montagne

scendono a valle

gli uccelli ripopolano i cieli

ed i pesci predatori

si avvicinano alle spiagge


Il verde

con la primavera

si fa più intenso e vivo

l’azzurro del cielo

si muove e si trasforma

in uguale misura

"Il manto bianco e nevoso, che rivestiva le vette si trasforma nelle acque che scendono in pianura"

Alla sera accendo la Tv per cercar delle notizie sulla diffusione della malattia che attanaglia l’umanità intera! Vedo malati parcheggiati nelle ambulanze in fila per l’accesso al pronto soccorso Dalla rete invece mi arrivano messaggi da persone insospettabili che diffondono e sostengono le voci antagoniste. Queste raccontano di ingiustizie soprusi e speculazioni finanziarie. Secondo la loro tesi il SuperMerkatoglobale come uno sciacallo vuole approfittare della situazione eccezionale per limitare ulteriormente: le libertà fondamentali allestire la rete del G5 e ridurre tutti noi persone comuni a essere come degli schiavi contemporanei ossia dotati di microchip personale per “un” controllo totale e digitale.

Quelli che sostengono queste tesi vengono subito vilipesi ed additati

come dei complottisti dei visionari. Vengono aggrediti dai più che sono tutti ciecamente conformi al sistema e ai suoi dictat Tutto questo succede mentre il personale sanitario viene abbandonato in trincea senza l’attrezzatura necessaria ad un intervento in sicurezza Mentre la Tv diffonde ed inculca la paura, le fobie e l’intolleranza Invita la gente alla delazione e fa di conto con le cifre che corrispondono a tutte le persone contagiate a quelle già guarite e ai morti seppelliti nelle fosse comuni nell’isola degli ultimi degli Stati Uniti D’America. Nell’isola del Bronx Non c’è più dignità per questa umanità che ha voluto credere ciecamente solo nel verbo e nel credo dell’economia vigente. Un’economia spietata

finalizzata al profitto ad ogni costo.

Marco Sasia, photo-reporter, Ideatore e Direttore dello Spazio BioDiversity @SpazioBioDiversity | Fotografie - Marco Sasia


Leggi il 1° EPISODIO

Leggi il 2° EPISODIO

Leggi il 3° EPISODIO

Leggi il 4° EPISODIO

Leggi il 5° EPISODIO

Leggi il 6° EPISODIO

Leggi il 7° EPISODIO

Leggi il 8° EPISODIO


#iorestoacasa #coronavirus #covid19 #iltemposospeso #forzatedistanze #pensierieparole #amiofiglio #storiadiun_IO #economia #esseremigliori #umanità #capitolo9



Iscriviti al blog, invia il tuo commento e 

se vuoi invia il tuoi testi da pubblicare 

© 2020 Powerwd By Il Tempo Sospeso