L'uomo che piantava gli alberi

Il rispetto dei miei "NON" bisogni



In questi giorni ho pensato molto a quest'uomo Elzerard, e man mano che pensavo a lui, lo vedevo come me lo sono immaginata tante volte, e mi ha fatto trovare il senso rispetto al mio NON BISOGNO di incollarmi alla tv, ai video che circolano, alle tante parole sulle critiche al governo, critiche verso chi esce, verso chi sta a casa, insomma critiche su tutto.

Pensavo a lui, Elzerard - L'uomo che piantava gli alberi - perché durante la guerra anziché fare pensieri se era giusta o sbagliata, di chi era la colpa, di chi erano i bravi e chi erano i cattivi,


“...lui piantava alberi allo scopo di ripopolare, cosciente che non avrebbe visto lui il risultato di questo, una zona desolata in un momento in cui c'era la guerra e tutto si stava distruggendo ....

Ecco se c'è una cosa che sento di voler fare è la mia parte, piccola rispetto a tutto il marasma di cose che stanno succedendo, vere false veloci lente, grandi piccole, e sento di voler essere presente a me stessa senza bisogno di cercare colpevoli, senza bisogno di cercare complotti, accusare.

Cio che avviene è davvero al di là e molto più grande di noi, non possiamo essere la risoluzione né la causa, non possiamo essere coloro che salveranno il mondo con una bacchetta magica soltanto perché abbiamo capito chi sono i cattivi, ma possiamo darci il valore che abbiamo: fare la nostra piccolissima parte, e questo ha un valore immenso.


Prima di tutto stando in casa, ma anche smettendo di cercare colpevoli, perché ognuno di noi per mantenere un sistema folle dove siamo arrivati, ha fatto la sua piccola parte. Non dobbiamo sentirci colpevoli di questo, ma approfittare di questo tempo per vedere che cosa possiamo cambiare nel nostro quotodiano, e sento che questo è il maggior contributo che possiamo mettere a disposizione, per rinforzare il nostro sistema immunitario, e per la comunità che inizierà a ricevere messaggi positivi e a onda si potranno espandere.


Eliana Brizio, terapeuta, Cuneo | www.noosoma.it | Noosoma, arte del benessere


#iorestoacasa #dream #coronavirus #covid19 #iltemposospeso #forzatedistanze



Iscriviti al blog, invia il tuo commento e 

se vuoi invia il tuoi testi da pubblicare 

© 2020 Powerwd By Il Tempo Sospeso