Lumini accesi nella notte

Ora più che mai, VIVI!



Con il calare della sera nella mia anima si affollano ansie e preoccupazioni. 

Ho sempre presuntuosamente pensato di avere un lungo futuro, tanti giorni a disposizione per godere degli affetti più cari, degli abbracci più sinceri, dei sorrisi e “bronci” dei miei bimbi o più semplicemente per vivere

Oggi nulla è più scontato, mi abbandono alla notte con la speranza di un domani clemente verso di me e i miei affetti.

Sempre avremmo voluto poter trascorrere  giornate come quelle che ci vengono imposte nelle ultime settimane, abbandonando tutto quello che ci distraeva quotidianamente dal senso più profondo dell'esistere, solo che ora, l'opportunità di riscoprire antichi valori ha un prezzo troppo alto come la vita di tante persone che muoiono senza un saluto dei propri cari, di eroi che ogni giorno servono l'umanità offrendo la loro stessa salute, di mamme e papà  che per proteggere i loro figli negano loro anche un semplice abbraccio e bacio perché  pericoloso...


Questa è una guerra di tutti, è la nostra guerra contro un nemico invisibile, nascosto in ogni dove, che minaccia di attaccarci all'improvviso e di non lasciarci il tempo necessario per rimediare ai nostri errori, per dire ai nostri genitori e nonni che gli vogliamo bene, ai nostri figli di crescere retti  e leali, al nostro compagno che ciò che ci lega sarà per sempre, ai nostri amici che è stato bello conoscerli e ai nostri nemici che nulla  di quel che è stato ha più importanza. Chi nel cuore e nell'anima non prova nulla di tutto ciò, chi pensa di essere più forte di tutto e tutti in realtà ha perso in partenza la preziosa partita della propria vita.


Non sono le bandiere appese ai balconi, i lumini accesi nella notte o le note musicali che si perdono nell'aria di città martoriate, che rendono onore agli eroi e vittime di questa guerra, ma sono solo gesti che ci mettono in pace con la nostra misera coscienza.


Ora più che mai VIVI, AMA te stesso ma anche gli altri.


Erika Stanchi, mamma, Cuneo


#iorestoacasa #coronavirus #covid19 #iltemposospeso #forzatedistanze #pensierieparole

Iscriviti al blog, invia il tuo commento e 

se vuoi invia il tuoi testi da pubblicare 

© 2020 Powerwd By Il Tempo Sospeso