La storia di un IO - Capitolo 3

A mio figlio - Vivere un amore ai tempi del Corona Virus



3° EPISODIO

("La storia di un IO" è il progetto di un papà photo-reporter scritto in questo tempo fermo di coronavirus e dedicato al figlio. Un romanzo social in cui Marco, l'autore, narra le proprie avventure per il mondo, all'inseguimento dello scatto perfetto, di un viso sconosciuto, di un angolo di meraviglia da documentare. In queste parole, il racconto del mondo "di prima" e l'immagine di quello odierno si mescolano e danno vita ad una narrazione volutamente "in colonna" pensata per facilitare la lettura di chi soffre di dislessia.)



Siamo arrivati così in un linguaggio semplice e comprensibile ai più d’innanzi al succo della questione: Stiamo riducendo l’etica e la morale a dei valori utopistici ed impraticabili nel favoloso mondo del mercato ad ogni costo Con questa dichiarazione il sistema del SuperMerkatoGlobale ci dice che non si vuol fermare perché l’importante è continuare a produrre, e soprattutto a vendere!!! (vendere a chi? Visto che siamo tutti chiusi in casa?)

Alimentare il mercato! Poco importa se qualcuno dovrà essere rimandato a casa Conta più il business della salute Conta più il sistema capitalista del benessere dell’intera umanità


D’altronde è proprio il sistema economico del SuperMerkatoGlobale che negli anni passati ha voluto tagliare le risorse destinate alla sanità pubblica.


La chiamavano AUSTERITY

ci ha ridotto così!

"Ora siamo senza medici, senza Infermieri, senza personale specializzato che ci possa aiutare a superare questa epidemia mondiale"

In ospedale

non c’è più posto

per ospitare

chi è stato contagiato

ed ha bisogno di cure

lunghe ed estenuanti


Il personale ospedaliero

è costretto a selezionare

tra chi verrà curato

e chi dovrà essere

rimandato a casa


Non ci sono più posti

per ricoverare tutti quelli

che si sono ammalati

di quest’influenza

che ti ammazza


In questo periodo di pandemia

anche andare al supermercato

è diventata un’avventura.


si deve essere uno per famiglia

si deve rispettare

la distanza di sicurezza

mentre, suona una musica dolce

di sottofondo

come se nulla fosse cambiato

come se il mondo

non si fosse fermato


Sono entrato dopo Elena

mia moglie

ho fatto finta di non conoscerla

per riuscire a raggiungerla

per darle una mano

a fare la spesa


Ma ad un certo punto

è arrivato l’uomo della sicurezza

che ci ha sgamati

e mi ha invitato ad uscire

ad aspettare Elena nel corridoio

dove la musica dolce

continua a suonare

come se nulla fosse cambiato

come se il mondo

non fosse

terrorizzato


Ma la fila

si fa sempre più lunga

l’atmosfera surreale

si diffonde in ogni dove

sembra di vivere

in un film di fantascienza

o dell’orrore


Un supermercato enorme

quasi svuotato

semideserto !!!

ad entrata controllata

con la gente scaglionata

ed una fila

che via via

che scorre il tempo

si fa lunga

e spropositata.


Io sono qua

aspetto te

la donna con cui

ho deciso di condividere

la mia vita.


Abbiamo vissuto

tante

ma tante avventure

ma di certo questa ci mancava!


Vivere un amore

ai tempi del corona Virus

essere una coppia

che non scoppia

ma fa resilienza

per sopravvivere

a quest’influenza globale


Siamo un uomo ed una donna

consapevoli di essere sani

in un mondo malato

in un mondo

in cui

francamente

si è davvero esagerato!


"Noi fortunatamente siamo stati previdenti, abbiamo messo in dispensa scatole e scatole di vissuto, capitalizzato le emozioni, le attrazioni, i desideri, le intenzioni..."

Conservato le energie

per continuare ad amarci

al di là della quotidianità.


Non l’ho mai data

per scontata.


Non mi ha mai dato

per scontato


Insieme

abbiamo dato vita all’amore.

Marco Sasia, photo-reporter, Ideatore e Direttore dello Spazio BioDiversity @SpazioBioDiversity | Fotografie - Marco Sasia


Leggi il 1° EPISODIO

Leggi il 2° EPISODIO


#iorestoacasa #coronavirus #covid19 #iltemposospeso #forzatedistanze #pensierieparole #emergenza #amiofiglio #storiadiun_IO #amore #emergenza #epidemia

Iscriviti al blog, invia il tuo commento e 

se vuoi invia il tuoi testi da pubblicare 

© 2020 Powerwd By Il Tempo Sospeso