Trovare i semi dentro di noi - Cap. 7

La Storia di un IO - Cap.7 (dedicata a mio figlio e alla sua dislessia)



7° EPISODIO

("La storia di un IO" è il progetto di un papà photo-reporter scritto in questo tempo fermo di coronavirus e dedicato al figlio. Un romanzo social in cui Marco, l'autore, narra le proprie avventure per il mondo, all'inseguimento dello scatto perfetto, di un viso sconosciuto, di un angolo di meraviglia da documentare. In queste parole, il racconto del mondo "di prima" e l'immagine di quello odierno si mescolano e danno vita ad una narrazione volutamente "in colonna" pensata per facilitare la lettura di chi soffre di dislessia.)


E per questo che affido a questi miei versi inusuali! A questo mio canto solo ed accorato. A questa mia cadenza ritmata dagli "a capo" la storia più sincera e vera che posso raccontati. Lo faccio per aiutarti a diventare il ragazzo che se vorrà diverrà l’uomo capace di stare in piedi da solo.

Ho deciso

di scriverti questa storia qualche mese fa Quando ti accompagnai dalla dottoressa che ti esaminò per confermare di nuovo la tua dislessia Lei ti fece fare degli esercizi... Fu così che constatò che leggere per te è ancora un’impresa eccezionale

E da lì

che ho cominciato a pensare

che una soluzione

la si poteva e doveva

trovare.


"D’altronde anch’io provo lo stesso disagio anch’io ho le tue stesse difficoltà."

Scrivo così

per potermi gustare

il significato di ogni parola

per creare il ritmo

che mi aiuta ad entrare

nel contenuto

di questa storia.


La mia!

La storia di un IO

il Mio!


Te la racconto

non perché IO

sia particolarmente vanitoso


Te la racconto perché

vivendo questa vita

ho sempre cercato

il senso ultimo dell’esistenza


Cercando, cercando e cercando

ho scoperto che

è proprio l’idea

il concetto di IO

la radice,

la fonte

della nostra sofferenza.


Per cui

ora son qua

a scriverti che

se cercherai di soddisfare

tutti i desideri ed piaceri

che il tuo IO

vorrà realizzare.


Ti ritroverai sempre

a vivere nella sofferenza.


Questa

erigerà le fondamenta

della tua esistenza


Se invece anche tu

come me

vorrai trovare una risposta

a domande come queste:


Chi sono IO?

Cosa voglio realmente?

Che senso ha

questa mia vita?

Perché la sto vivendo?


Prima o poi

anche tu, come me

ti ritroverai a comprendere

che l’umanità intera

ha ricevuto il dono

della vita su questa terra

per avere modo

di coltivare

e di fare crescere

i semi dell’evoluzione.

"I semi dell’illuminazione, che ogni uomo porta in sé."

I semi

che germogliano e fioriscono

nella terra fertile

del nostro essere.


I semi

che ho cercato anch’io.


Li ho cercati disperatamente per dare delle risposte alle mie mille domande le più profonde!!! Le risposte che ho trovato sono parte fondante delle mille avventure che ho vissuto in vita mia. Queste avventure, riempiranno di parole, di frasi e di racconti le tante storie che ti racconterò per intrattenerti durante questa nostra quarantena forzata D’altronde sei tu con la tua prof di italiano con tutta la tua classe, una delle prime del liceo scientifico di Cuneo che mi hai, mi avete inviato a tenere una lezione sulla mia professione di Photo-reporter. E su alcuni reportage che ho realizzato È così che ho pensato se questi ragazzi più che alla fotografia e al giornalismo sono interessati alle tante avventure che mi è capitato di vivere



Marco Sasia, photo-reporter, Ideatore e Direttore dello Spazio BioDiversity @SpazioBioDiversity | Fotografie - Marco Sasia


Leggi il 1° EPISODIO

Leggi il 2° EPISODIO

Leggi il 3° EPISODIO

Leggi il 4° EPISODIO

Leggi il 5° EPISODIO

Leggi il 6° EPISODIO


#iorestoacasa #coronavirus #covid19 #iltemposospeso #forzatedistanze #pensierieparole #amiofiglio #storiadiun_IO #evoluzione #consapevolezza #crescita #dislessia #capitolo7

Iscriviti al blog, invia il tuo commento e 

se vuoi invia il tuoi testi da pubblicare 

© 2020 Powerwd By Il Tempo Sospeso